31-03-2012 – A CORAGEM DE AMAR (Musical, replica-Auditorium do Istituto Dona Placidinia-Brasile)

Il coraggio di amare (3)-Locandina Brasile

La rappresentazione oltre oceano di questa straordinaria commedia musicale, che narra la storia delle origini della Congregazione delle Suore Orsoline della Sacra Famiglia,  scritta da Lorella Mauro e Gianni Brullo e  musicata dal  M° Salvatore V. Maniscalco, in occasione del Centenario di Fondazione della Congregazione (1908 – 2008), rappresentata più volte in Italia dal 2 febbraio 2008 fino ai giorni nostri; recentemente tradotta in lingua portoghese  da Cristina Scuccia, qui vede impegnati i giovani della Comunidade São Judas Tadeu del Conjunto Santo Angelo di Mogi das Cruzes , magistralmente guidati dalla nostra Cristina, che ne ha curato la regia e le coreografie.

*****

Più notizie, immagini e video alla pagina dedicata su questo sito: Il coraggio di amare

24-03-2012 – A CORAGEM DE AMAR (Musical, replica-Teatro Ciarte-Brasile)

Il coraggio di Amare (2)-Locandina Brasile

La rappresentazione oltre oceano di questa straordinaria commedia musicale, che narra la storia delle origini della Congregazione delle Suore Orsoline della Sacra Famiglia,  scritta da Lorella Mauro e Gianni Brullo e  musicata dal  M° Salvatore V. Maniscalco, in occasione del Centenario di Fondazione della Congregazione (1908 – 2008), rappresentata più volte in Italia dal 2 febbraio 2008 fino ai giorni nostri; recentemente tradotta in lingua portoghese  da Cristina Scuccia,  qui vede impegnati i giovani della Comunidade São Judas Tadeu del Conjunto Santo Angelo di Mogi das Cruzes.

*****

Più notizie, immagini e video alla pagina dedicata su questo sito: Il coraggio di amare

17-03-2012 – A CORAGEM DE AMAR (Musical, 1ª Nazionale-Comunidade São Judas Tadeu-Brasile)

Approda in Brasile  il Musical “IL CORAGGIO DI AMARE ... parole e note per raccontare una storia d’amore.
The musical “THE COURAGE TO LOVE … words and melodies to tell a love story arrives in Brazil.

Il coraggio di amare-Locandina Brasile

La rappresentazione oltre oceano di questa straordinaria commedia musicale, che narra la storia delle origini della Congregazione delle Suore Orsoline della Sacra Famiglia,  scritta da Lorella Mauro e Gianni Brullo e  musicata dal  compositore M° Salvatore V. Maniscalco, in occasione del Centenario di Fondazione della Congregazione (1908 – 2008), rappresentata più volte in Italia dal 2 febbraio 2008 fino ai giorni nostri; recentemente tradotta in lingua portoghese  da Cristina Scuccia, qui vede impegnati i giovani della Comunidade São Judas Tadeu del Conjunto Santo Angelo di Mogi das Cruzes , magistralmente guidati dalla nostra Cristina, che ne ha curato la regia e le coreografie.
‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗ 

The overseas representation of this extraordinary musical comedy, which tells the story of the origins of the Congregation of the Ursuline Sisters of the Holy Family, written by Lorella Mauro and Gianni Brullo and set to music by composer Salvatore V. Maniscalco, on the occasion of the centenary of the foundation of the Congregation (1908 – 2008), represented several times in Italy from February 2, 2008 to the present day; recently translated into Portuguese by Cristina Scuccia, here the young people of the Comunidade São Judas Tadeu of the Conjunto Santo Angelo of Mogi das Cruzes are engaged, masterfully guided by our Cristina, who supervised the direction and choreography.

‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗ 

Più notizie, immagini e video alla pagina dedicata su questo sito
(More news, images and videos at the dedicated page on this site)

“Il Coraggio di amare”

15-03-2009 – IL CORAGGIO DI AMARE (Musical, replica)

Domenica, 15 Marzo 2009 – Ore 20.30
Palestra Comunale – S.S. 194 – Giarratana (RG)

 

Continuano le repliche del Musical scritto da Lorella Mauro e Gianni Brullo con le musiche originali del Maestro Salvatore V. Maniscalco.

La Compagnia dei Gigli

presenta

IL CORAGGIO DI AMARE

Parole e musica per raccontare una storia d’amore…

 

*****

Più notizie, immagini e video alla pagina dedicata su questo sito:  “Il coraggio di amare-Musical”

03-01-2009 – IL CORAGGIO DI AMARE (Musical, replica)

Sabato, 3 Gennaio 2009 – Ore 20.30
Cine-Teatro “Don Bosco” Salesiani – RAGUSA

“Rassegna Teatrale “Don Bosco”

IL CORAGGIO DI AMARE

I Giovani della “ Compagnia dei Gigli ” proseguono il loro viaggio della solidarietà  e,  a grande richiesta,  replicano la Commedia musicale scritta da Lorella Mauro e Gianni Brullo, musicata dal maestro Salvatore Vincenzo Maniscalco e con la regia di Marianna Rizzo e Lorella Mauro.
Evento inserito nella “Rassegna Teatrale “Don Bosco”.

*****

Più notizie, immagini e video alla pagina dedicata su questo sito:  “Il coraggio di amare-Musical”

02-09-2008 – IL CORAGGIO DI AMARE (Musical, replica)

Martedì, 2 Settembre 2008 – Ore 21.00
Monterosso Almo (RG), Piazza San Giovanni 

Grazie ai consensi e all’entusiasmo ottenuti a Ragusa, Siracusa e a Niscemi, i Giovani della “Compagnia dei Gigli” proseguono il loro viaggio della solidarietà …

La Compagnia dei Gigli

presenta

IL CORAGGIO DI AMARE

Parole e musica per raccontare una storia d’amore.

 

A grande richiesta la Commedia musicale in due tempi : “ IL  CORAGGIO  DI AMARE ” scritta da Lorella Mauro e Gianni Brullo, musicata dal maestro Salvatore V. Maniscalco, con la regia di Marianna Rizzo e Lorella Mauro. Ospite d’onore sarà l’Autore delle musiche .

*****

Più notizie, immagini e video alla pagina dedicata su questo sito:  “Il coraggio di amare-Musical”

31-05-2008 – IL CORAGGIO DI AMARE (Musical, replica)

Sabato, 31 Maggio 2008 – Ore 21.00
PALAMINARDI – Via Psaumida, C. da Selvaggio – Siracusa

 

Grazie ai consensi e all’entusiasmo ottenuti a Siracusa e a Niscemi …
I Giovani della “Compagnia dei Gigli” proseguono il loro viaggio della solidarietà e a grande richiesta  si replica:

IL  CORAGGIO  DI AMARE

Commedia musicale in due tempi

*****

  Scritta da Lorella MAURO – Gianni BRULLO

Musiche originali del Salvatore V. MANISCALCO

 Regia di Marianna RIZZO –  Lorella MAURO

*****

 

Scoprendo la storia delle origini della Congregazione, affascinati dal “carisma” di Rosa e dall’operato dei “Gigli della montagna”, fondatrici del nucleo primordiale della Congregazione delle Suore Orsoline della Sacra Famiglia, questo gruppo di giovani,  ha sentito la gioia, il desiderio e l’entusiasmo di annunciare e far conoscere questa attraente storia d’Amore, con la speranza che tutti quanti ci lasciassimo spronare e contagiare da questi fulgidi modelli di Carità Cristiana…. Torna sulla scena per “onorare” le Suore Orsoline, in occasione del Centenario di Fondazione della loro Congregazione, nata e cresciuta nel ragusano, poi dalla provincia di Ragusa irradiatasi fino a superare i confini regionali e nazionali.


Le offerte volontarie e i proventi ricavati dalle rappresentazioni del Musical, dalla vendita dei CD, delle partiture, etc … saranno interamente devoluti alla realizzazione del Progetto “La città del sorriso”… che prevede la costruzione di una nuova struttura di accoglienza, di educazione, di catechesi e di assistenza medico-sanitaria … nel Nord-Est del Brasile (Sergipe).


Il CD-Compilation “Il coraggio di amare”, la Raccolta delle musiche e dei testi delle canzoni, il Copione del Musical col CD delle basi musicali sono in vendita  presso  i migliori negozi di musica anche “on line” e presso il Sito della Casa Musicale ECO di Monza


*****

Più notizie, immagini e video alla pagina dedicata su questo sito:  “Il coraggio di amare-Musical”

 

16-05-2008 – IL CORAGGIO DI AMARE (Recital)

*****

Il musical “IL CORAGGIO DI AMARE” si trasforma in “Recital” e debutta a Milano al Teatro Derby.  Madrina della serata sarà Claudia Koll.
Ospiti della serata: Suor Teresa Fichera  autrice dei testi, il maestro Salvatore Vincenzo Maniscalco autore delle musiche.
La serata sarà presieduta dalla Reverenda Madre Generale Sr. Carmela Distefano.

*****

Più notizie, immagini e video alla pagina dedicata su questo sito:  “Il coraggio di amare Recital”

02-02-2008 – IL CORAGGIO DI AMARE (Musical)

Prima Rappresentazione Nazionale presso il ” Palasport  Concetto Lo Bello” in  Siracusa
(First National Representation at the “Palasport Concetto Lo Bello” in Siracusa – Italy) 

Ospiti della serata :  Suor Teresa Fichera autrice dei testi, il maestro Salvatore Vincenzo Maniscalco autore delle musiche, Claudia Koll, madrina  dello spettacolo e la Madre Generale Suor Carmela Distefano .
 ‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗

Guests of the evening : Suor Teresa Fichera author of the texts, the teacher Salvatore Vincenzo Maniscalco author of the music , Claudia Koll  godmother of the show and the Madre Generale Suor Carmela Distefano .

 ‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗‗

Più notizie, immagini e video alla pagina dedicata su questo sito
(More news, images and videos at the dedicated page on this site)

►  “Il coraggio di amare”

I promessi già sposi (Musical)

Sabato 9 aprile 2016  la “Pastorale giovanile” di Garbagnate Milanese, diretta da Alessandro Luraghi, ha messo in scena in prima nazionale la commedia musicale “I promessi già sposi” scritta da don William Abbruzzese  con le musiche originali del compositore M° Salvatore Vincenzo Maniscalco.
Evento inserito nella programmazione del “Festival della fede 2016” con  il patrocinio del Comune di Garbagnate Milanese(MI), realizzato grazie al Gruppo Culturale “ La piazza – Incontri culturali ”  e  alla Comunità Pastorale “Santa Croce” di Garbagnate Milanese (MI).
Nella commedia l’Autore ha immaginato di rivedere Renzo e Lucia ormai anziani e nonni che rievocano alcuni momenti e vicissitudini della loro tormentata storia d’amore. Racconto che viene fatto di fronte alla propria famiglia e ai vecchi nemici …
Lo spettacolo ha ottenuto grande successo grazie all’impegno e all’entusiasmo dei giovani ragazzi della Comunità Pastorale e al corpo di ballo diretto da Chiara Cilumbriello e Valeria de Micheli.
Molto apprezzate sono state le scenografie di Christian Silva e i costumi  realizzati da Anna Rosa Amante con la collaborazione della  sorella Antonella  e un team di signore della Comunità Pastorale.
L’Ensemble e coro “Mister X”, sono stati diretti dall’Autore  delle musiche, tutte eseguite e cantate dal vivo riscuotendo notevole successo.


Alcuni “Fotomomenti” della commedia musicale:
Renzo e Lucia in vacanza tornano al paese di origine …. all’interno della casa Agnese sistema la tavola …..
– Ma non ti ricordi? Ti ho detto che sono passati molti anni. Da promessi siamo sposati da tanti anni e le cose sono state sempre sotto la mano provvida di Dio… Renzo ricordati che la giustizia di Dio lava, corregge e perdona…
Arriva Perpetua destando a tutti meraviglia:
– Sei risorta?… Non sono morta! Così per molti anni tutti lo pensavano, la peste mi aveva contagiata … poi sono riuscita a scamparla …
… e mentre Perpetua racconta, arriva Don Abbondio:
–  Perpetua …  Perpetua …  vieni!  Perpetua smettila. Tu non sai come è complicata la vita!
– Sembra che ha visto i ladri …
– Peggio, peggio ! ! !
– Oh Perpetua con le tue domande!… portami il catino per i piedi Questo matrimonio non si deve fare né ora né mai …
In una locanda del paese tre personaggi Nibbio, l’Innominato e un bravo di don Rodrigo vivono di grandi ricordi …
Rievocano la Monaca di Monza e il rapimento di Lucia per mano di Egidio …
Arriva Lucia:
– Mi hai chiamato sorella?
– Si, Lucia … come sei bella! Ti invidio perché sei una ragazza da maritare e sei ormai prossima …
L’Innominato ricorda:
– La notte fu come il giorno. Ogni cosa combinata in vita mi veniva alla mente.
Andai al paese e cercai di parlare con il Cardinale:
– Finalmente siete arrivato. Sicuramente avete qualcosa di nuovo da dirmi, ma vedo che non parlate ….
– Cosa può far Dio di voi?
Nella casa arrivano Renzo e Lucia, ormai nonni, la figlia con le due nipotine:– Che bello rivedere i nonni qui al paese …
– E’ proprio bello stare in vostra compagnia. Nonnina cosa  ci prepari di buono? Mamma dice che sei bravissima … si nonna racconta
Il racconto continua …
– E poi don Rodrigo? Abile scommettitore mi voleva e con suo cugino Attilio aveva scommesso che ce l‘avrebbe fatta.
Così con queste parole nel cuore fra Cristoforo andò …
– Sappia che non ho paura di lei e la vostra protezione non serve poiché Lucia Mondella è già protetta da Dio. Verrà un giorno ….
Bussano, entra  Perpetua  insieme all’Innominato:
– Proprio io in persona. Mi hai riconosciuto Lucia nonostante gli anni? Non hai paura di me?…
– Cosa ci prepari di buono Lucia?
– Una buona polenta, se  voi ragazze mi aiutate …
– Don Abbondio si accomodi mentre noi prepariamo la tavola …


Un ringraziamento particolare al Corpo di ballo diretto da Chiara Cilumbriello e Valeria de Micheli …
… e all’Ensemble e coro “Mister X” diretti dal Maestro Maniscalco.
Tutto esaurito al Cinema Teatro Italia per la prima rappresentazione  della commedia musicale  scritta da don William Abbruzzese  e musicata dal compositore Maestro Salvatore Vincenzo Maniscalco.
Don William Abbruzzese e Salvatore Vincenzo Maniscalco, autori della commedia musicale “ I promessi già sposi”
L’ensemble musicale e il coro “Mister X”
insieme agli Autori del musical.
Foto ricordo del maestro Maniscalco con tutti gli attori.


In esecuzione:
I promessi già sposi (S.V.Maniscalco), orchestrazione digitale e mixaggio a cura dell’Autore.

Il coraggio di Amare (Musical)

Sabato 2 febbraio 2008  presso il Palasport “Concetto Lo Bello”
in Siracusa è andato in scena la Prima Rappresentazione Nazionale
“Il coraggio di amare”. Il musical nasce  per narrare e cantare la storia di Rosa e delle sue compagne, i “Gigli della montagna”, fondatrici della Congregazione delle Suore Orsoline della Sacra Famiglia.
Il CD-Compilation “Il coraggio di amare”, la Raccolta delle musiche e dei testi delle canzoni, il Copione del Musical col CD delle basi musicali sono in vendita  presso  i migliori negozi di musica anche “on line” e presso il Sito della Casa Musicale ECO di Monza


La commedia è stata portata in scena dalla “Compagnia dei Gigli”.

La regista, Lorella Mauro, racconta come nasce il musical:
“Quando mi è stato consegnato il fascicolo contenente la raccolta delle testimonianze sull’operato dei “Gigli della montagna”, Suor Carmela Distefano, Madre Generale della Congregazione, mi ha proposto di realizzare una rappresentazione teatrale che facesse conoscere il carisma della Congregazione e che trasmettesse un messaggio cristiano – vocazionale. Per affrontare il lavoro di ricostruzione storica degli eventi che hanno caratterizzato la straordinaria impresa di Rosa e dalle sue compagne,  ho coinvolto l’amico Gianni Brullo per la stesura del copione e l’amico  compositore M° Salvatore Vincenzo Maniscalco per scriverne le musiche.  L’opera teatrale è divenuta così un musical a cui abbiamo dato il titolo “Il coraggio di amare”  … perché  l’Amore “vero”, quello che non conosce “confini e calore”, presuppone davvero un atto di coraggio. Ed è in quest’ottica che abbiamo deciso di collaborare alla realizzazione del Progetto “La città del sorriso” in Brasile. I testi delle canzoni sono state tratte dalle poesie di suor Teresa Fichera e  liberamente trascritte dal Suor Maria Pina Arrabito, entrambe Suore Orsoline della Sacra Famiglia.”

Claudia Koll, madrina dello spettacolo, insieme agli Autori del Musical e la Madre Generale Suor  Carmela Distefano presentano l’Opera alla stampa e al pubblico…

L’autore delle musiche ricorda:
“Quando l’amica Lorella Mauro mi propose di realizzare una commedia musicale inviandomi il testo dell’opera,  mi si è aperto un  “libro” contenente già tutte le note. Le poesie di Suor Teresa Fichera mi hanno rubato letteralmente il cuore. Ricordo quel giorno in cui, al telefono, la regista e autrice dell’Opera teatrale, Lorella Mauro,  mi leggeva la storia della nascita della Congregazione delle suore Orsoline della Sacra Famiglia ed io, a milletrecento chilometri di distanza, suonavo al pianoforte  già le prime note che sarebbero poi diventate il tema principale del musical “Il coraggio di amare.”

Il pensiero delle Suore Orsoline della Sacra famiglia per l’autore delle musiche:
“L’ottima interpretazione musicale del M° Salvatore Vincenzo Maniscalco ha dato maggior splendore ai versi creati da Suor Teresa Fichera che, grazie al lavoro di trascrizione svolto da Suor Maria Arrabito, sono diventati un incisivo messaggio cristiano.”


In breve la storia…
In un piccolo borgo del Ragusano, negli anni fra il XIX ed il XX secolo, nasce un’attraente storia di carità cristiana. Dopo le tre guerre per l’indipendenza e l’unificazione d’Italia, appena si hanno segni di ripresa, a Monterosso Almo (RG) nasce un insolito fervore cristiano: viene restaurato ed ingrandito il tempio di San Giovanni Battista, situato nel punto più elevato della collina…

Non molto distante e precisamente ad est del tempio, in una casa di Via Siracusa, dove questa fa angolo con Via Ignazio Pagano, vive una fanciulla di nome Rosa, ultima dei quattro figli dei coniugi Pasquale e Angela Roccuzzo. L’alba della sua fanciullezza è offuscata da un’intensa nube: la mamma si ammala gravemente e successivamente muore. Rosa ha 14 anni.

Consapevole della sua condizione di orfana, sente che nuovi doveri l’attendono: il padre, i fratelli, la sorella, tutti bisognosi di conforto e di aiuto spirituale;  la sua pietà non si circoscrive soltanto nell’ambito della sua famiglia, ma ne varca i confini, si spande come luce ovunque è ombra. All’età di 15 anni (siamo nel 1897) mentre tutte le ragazze della sua età vivevano spensieratamente e piene di ideali mondani, Rosa osservava l’andamento del proprio paese, dove regnavano povertà e miseria assoluta…
Visitava i poveri e gli ammalati, regalava, secondo il bisogno, lenzuola, capi di biancheria, confezionati con la tela che la sua mamma aveva tessuto e conservato in gran quantità in una capiente cassa. Il padre non ostacolava il suo operato… Vedeva bambini orfani, abbandonati, senza che nessuno si prendesse cura di loro, né dal punto di vista religioso né sociale. Pregava e pensava di dar rimedio a questi bisogni… Ma si sentiva incapace di attuare tutto questo da sola, allora cercò delle amiche perché la aiutassero. Prima fra tutte, GIOVANNA Giaquinta, sua vicina di casa, una ragazza bella e molto vivace, più piccola di lei.

La chiamava spesso da una finestra, l’intratteneva in piacevoli conversazioni e poi l’invitava a recarsi in sua compagnia presso alcuni poveri. Ottenuta questa collaborazione, usava argomenti così persuasivi che riuscì a fare della Giaquinta una zelante apportatrice di carità. Ma il suo cuore non era ancora pago: due sole non bastavano per questa grande opera. Rosa conosceva tre sorelle: CARMELA, CRISTINA e GIUSEPPA Inzinga, giovani timorate di Dio e di grande modestia che, fatte partecipi del coraggioso progetto, acconsentirono ad unirsi al nascente gruppo. L’ultima fu ARCANGELA Salerno, sartina molto rinomata nel paese, tutto Monterosso si serviva da lei. Una giovane di bell’aspetto, con un discreto bagaglio culturale, di costumi integerrimi, anche se non aliena da una certa ricercatezza mondana, aveva capacità uniche, modi “fini”, gentili ed attraenti, che rivelavano la bontà d’animo, illuminata da una viva intelligenza.

Così si formò il gruppo: la sera del 1° febbraio le cinque giovani Rosa, Giovanna, Giuseppa, Cristina e Arcangela, nel comune intento di dedicare la vita al Signore attraverso la preghiera e l’umile servizio ai fratelli più bisognosi di aiuto, danno inizio ad una nuova Famiglia Religiosa in una casa, offerta loro in uso dalla Sig.ra Eleonora Sardo, appartenente ad una famiglia facoltosa del paese.
La mattina del 2 febbraio 1908, giorno della Presentazione del Signore, si recano insieme a Messa nella Chiesa di S.Giovanni Battista, lì si offrono al Signore per le mani di Maria Santissima. Fortificate dal Cibo Eucaristico e dall’offerta di sé fatta ai piedi dell’altare, e si misero subito all’opera …
… così nasce la Congregazione delle Suore Orsoline
della Sacra Famiglia. Un grande ringraziamento va al pubblico che in ogni rappresentazione è stato numeroso e generoso di applausi!


In esecuzione:
Il coraggio di amare (S.V.Maniscalco), tema principale del musical omonimo.